Pozzuoli: De Luca visita il Rione Terra, altri fondi per completare le opere

Progetto PozzuoliLa visita del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca a Pozzuoli, si è conclusa con una conferenza stampa che si è tenuta stamane a Palazzo Migliaresi, storico edificio dell’antica rocca puteolana, il Rione Terra: “Su Pozzuoli destineremo risorse imponenti e completeremo tutte le opere programmate o già iniziate, a cominciare dal Rione Terra, un luogo affascinante e dalle potenzialità straordinarie. I Campi Flegrei saranno uno dei poli di sviluppo dell’economia turistica della Campania, un luogo che vogliamo candidare a patrimonio dell’Unesco. Quale parte del mondo può avere un’offerta turistica di questo livello?” ha detto De Luca, al termine della visita compiuta questa mattina. Parole che hanno dato forza ai propositi e alle richieste del sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia: “Siamo determinati a portare avanti la riqualificazione della città e i progetti messi in campo – ha detto il primo cittadino – da quelli del PIU Europa alle opere commissariali, fino al percorso archeologico, che non ci sogniamo proprio di chiudere nuovamente. Occorrono azioni concrete e costanza nel portare avanti la voglia di riscatto della città”. La “priorità Pozzuoli” si basa, secondo quanto sostenuto dal presidente De Luca, su 250 milioni di investimenti: 87 milioni sono destinati al completamento entro giugno 2017 del tunnel Tangenziale-Porto; 11 milioni allo svincolo di via Campana (giugno 2017); 10 milioni alla riqualificazione di via Artiaco e al sovrappasso ferroviario via Campana-Parco De Luca (da completare in 12 mesi); 14 milioni alla realizzazione del parcheggio di interscambio in via Campana; 84 all’interramento della linea Cumana nella tratta Dazio-Gerolomini-Cantieri; 30 milioni per il potenziamento e l’ammodernamento del Porto.

A questi vanno aggiunti poi i 70 milioni che occorrono per completare il Rione Terra e il percorso archeologico sotterraneo. “Tutto quanto servirà sarà messo a disposizione”, ha affermato il governatore della Campania, che ha dato appuntamento entro un mese al tavolo tecnico per rendere concreti gli interventi.

loading...

Lascia una risposta