Malesia: Kuantan coperta di rosso per l’inquinamento da bauxite

0
101

Pianeta RossoStrano effetto “Marte” a Kuantan, città della Malesia, dove i palazzi, le strade, le automobili e quant’altro, sono state ricoperte da una polvere rossastra. L’effetto, per così dire scenografico, preoccupa e non poco i cittadini della city malesiana, poiché scaturisce da una forma di inquinamento dovuta dall’estrazione della bauxite,  minerale dal quale si ricava l’alluminio che sta minacciando la salute dei cittadini. A seguito dell’evento il governo malese ha deciso di bloccare per tre mesi le attività di estrazione, divenute intensive a partire dal 2014. Il quantitativo di bauxite estratto in Malesia è passato dalle 162mila tonnellate del 2013 ai quasi 20 milioni del 2015, aumentando la concentrazione di polvere rossa nell’atmosfera. Il ministero dell’ambiente locale ha fatto sapere che predisporrà un sistema di drenaggio delle acque di scarico nel caso la situazione non dovesse migliorare dopo lo stop imposto. Ad incrementare notevolmente l’inquinamento l’arrivo delle correnti monsoniche che ha creato una cosiddetta “coperta rossastra” che si è diffusa in tutto il paesaggio circostante contaminando fiumi e mare. Una situazione allarmante che ha spinto il governo di Kuala Lumpur a correre ai ripari.

loading...