Influenza 2016, è arrivato il picco: oltre 1 milione di italiani a letto

0
55

virusStando al Rapporto Epidemiologico Influnet che tiene conto dei dati regionali e nazionali raccolti dall’Istituto Superiore di Sanità, i casi di influenza questo mese risultano in aumento. Al momento il totale di casi registrati ammonta a 1.088.000. Stando agli esperti l’influenza stagionale avrebbe raggiunto il suo picco che si estenderà fino alla prima settimana di febbraio 2016. In particolare tra i più colpiti abbiamo i bambini tra gli 0 e i 4 anni. A seguire i ragazzi e gli adulti. Nello specifico nella fascia di età 0-4 anni l’incidenza è pari a 5,90 casi per mille assistiti, mentre nella fascia di età 5-14 anni il numero scende a 3,43 e nella fascia 15-64 anni a 2,62. Tra gli individui di età pari o superiore a 65 anni il livello si attesta su 1,11 casi per mille assistiti. Le Regioni maggiormente colpite in cui il livello dell’incidenza ha superato i quattro casi per mille assistiti sono Trentino, Marche, Lazio, Campania e Basilicata.

Ma qual è il modo migliore di affrontare l’influenza? Intanto è bene riposarsi e rimanere a letto. In secondo luogo evitare di prendere farmaci fai da te che potrebbero solo peggiorare la situazione. Inoltre è importante bere molto e mangiare frutta e verdura per evitare la disidratazione.