Tragedia a Ischia: 18enne annega sulla spiaggia di Citara

0
289

IschiaAlessia Piatti, una ragazza napoletana residente a Rione Alto, si trovava in vacanza da qualche giorno a Ischia assieme ad altre due amiche della stessa età. La ragazza si trovava in mare quando è stata travolta da una forte corrente. La giovane è stata trascinata e sbattuta contro gli scogli, mentre le sue amiche assitevano impotenti a quanto stava accadendo, senza poterle recare aiuto in alcun modo se non dare subito l’allarme. Purtroppo nonostante la ragazza abbia tentato disperatamente di tornare a riva, non ce l’ha fatta, è morta per annegamento. Inultilmente i soccorritori del 118 e quelli della guardia costiera dopo averne recuperato il corpo, hanno provato a rianimarla, purtroppo non c’era più niente da fare. E’ probabile che a causare il decesso siano stati anche gli urti con le rocce che sono disseminate in quel tratto di costa. In ogni caso solo l’esame autoptico potrà stabilire con certezza le cause effettive del decesso.

loading...

Così si sono espresse le due amiche che hanno assistito impotenti alla tragedia che si è svolta sotto i loro occhi: “È stato un attimo, lei era sulla riva e non aveva certo intenzione di entrare in acqua. Ma un mulinello l’ha travolta, e l’ha trascinata via. Abbiamo assistito impotenti al suo annegamento”.