Cime di rapa, marca ritirata per rischio botulino: ecco quale

0
242

Cime di rapaIl Ministero della salute ha segnalato con un richiamo il prodotto alimentare in vasetto di vetro da 400 grammi (peso sgocciolato) Cime di rapa “Gusto del Salento” in quanto ha riscontrato un caso di botulismo alimentare a seguito di consumo di cime di rape al naturale. In particolare il prodotto in oggetto riguarda le Cime di Rapa “Gusto del Salento” prodotte dalla Soc.Coop. Agr. Natura a.r.l. Z.I. Tronco A Lotto 27, 73042 Casarano-Lecce. Pertanto i consumatori sono invitati a non acquistarlo o nel caso di acquisto già effettuato a non consumarlo, in quanto rischiano una intossicazione da botulino. Il botulino è un batterio che può contaminare con facilità gli alimenti conservati in casa, ma talvolta si può trovare anche nelle conserve di origine industriale. I tempi di incubazione vanno da poche ore fino ad 8 giorni dall’ingestione del cibo contenente le tossine. Tra i sintomi più frequenti abbiamo nausea, vomito, diarrea e dolori muscolari. Con l’aggravarsi dell’infezione si possono presentare disturbi di natura neurologica, disturbi della vista, secchezza del cavo orale e delle vie respiratorie, difficoltà di deglutizione, tachicardie, ritenzione di urina, nervi facciali paralizzati.

Nei casi più gravi, se non si interviene per tempo, l’intossicazione da botulino può comportare paralisi respiratoria, asfissia e arresto cardiaco.

loading...