Loading...

Napoli, sequestrati 53milioni di euro falsi in una cantina

0
403
carabinieri
Loading...
Loading...

carabinieri

Un blitz da parte dei carabinieri di Giugliano (in provincia di Napoli) nel corso di una perquisizione domiciliare a Villaricca ha permesso di scoprire, stipati in una cantina, ben 53 milioni di euro falsi. L’operazione dei carabinieri ha avuto una grande risonanza mediatica in quanto si tratta di uno dei più ingenti sequestri di denaro contraffatto su scala mondiale mai realizzati prima.

Nell’abitazione di Corso Europa a Villaricca sono state rinvenute banconote dal taglio da 100, 50, 20 e 10 euro. Mazzette perfettamente pronte per essere piazzate al mercato nero. Ad essere arrestato in flagranza di reato è Antonio Gambati di 51 anni, già noto alle forze dell’ordine, che dovrà rispondere dell’accusa di falsificazione, spendita e introduzione nello Stato di monete falsificate. Gli agenti avrebbero impiegato ben 10 ore per quantificare tutto l’ammontare delle banconote di euro sequestrato perché la macchinetta contasoldi a un certo punto si è inceppata forse a causa o della “grammatura” della carta o perché le banconote erano troppo nuove per cui giocoforza si è reso necessario ricorrere al conteggio manuale.

Sono in corso le indagini da parte della Procura della Repubblica di Napoli Nord per accertare tutti i movimenti di questi canali per la distribuzione degli -euro così abilmente falsificati. Molto ci si aspetta dai carabinieri del Noam (Nucleo operativo antifalsificazione monetaria) per accertare alcuni elementi utili alle indagini.

Loading...
Loading...