Loading...

Centro di massaggi trasformato in una casa di appuntamenti a Pescara: sei cinesi arrestati

0
Loading...
Loading...

Massaggi

A Pescara un centro per massaggi era stato trasformato in una vera e propria casa per appuntamenti. L’intero business che fruttava decine di migliaia di euro al mese era gestito da sei cinesi, che avevano affittato tre appartamenti tra Pescara e Montesilvano. Ai clienti però non venivano offerti solo massaggi, ma anche prestazioni di ben altra natura. Le ragazze massaggiatrici, tutte cinesi, erano costrette a vendere il proprio corpo a prezzi decisamente stracciati.

Per attirare i clienti i cinesi gestivano dei siti, con foto esplicite di ragazze con abiti succinti che offrivano massaggi orientali a prezzi decisamente convenienti. Poi, dopo l’incontro, veniva offerta la prestazione “extra”. La Squadra Mobile di Pescara ha capito che sotto c’era un giro poco chiaro, e dopo una lunga indagine fatta di appostamenti ed intercettazioni sono stati arrestai sei cinesi che gestivano il traffico delle giovanissime ragazze connazionali.

Decisiva è stata la testimonianza di una ragazza, che è riuscita a sfuggire ai propri aguzzini e ha raccontato tutto alle forze dell’ordine. Quasi tutte le ragazze non sapevano parlare neanche l’italiano, ed erano costrette a seguire alla lettera gli ordini dei loro superiori. La banda che gestiva il business era composta da tre uomini e tre donne cinesi, tutti incensurati e con i permessi di soggiorno.

Loading...
Loading...