Loading...

Parma, 5 punti di penalizzazione: 0-3 a tavolino per le partite rimaste in caso di fallimento

0
Loading...
Loading...

Parma Calcio

In casa Parma la situazione è sempre più caotica. Niente e nessuno sembra poter evitare il fallimento, neanche il presunto nuovo presidente Giampietro Manenti. Anzi il sedicente patron al momento sembra aver solo illuso la piazza, affermando che “i soldi sono in viaggio”. Tali presunti soldi, destinati ai tesserati, sarebbero stati versati da una banca estera presso il Monte dei Paschi di Parma sul conto del club. Fatto sta che finora non si è visto neanche un euro, anzi presso il centro sportivo del club si è presentato un ufficiale giudiziario che ha pignorato tre furgoni di proprietà del Parma.

La messa in mora della società sembra ormai inevitabile da parte dei tesserati e dei calciatori, o meglio di quei pochi rimasti in rosa. Arrivano altri 5 punti di penalizzazione per il Parma, reo di non aver rispettato le scadenze di novembre e febbraio. Intanto si sta profilando un quadro piuttosto fosco per il prosieguo del campionato del Parma. Se si dovesse verificare il fallimento del club, tutte le restanti partite verrebbero perse dal Parma 0-3 a tavolino. Le partite giocate finora invece avrebbero effetto ai fini del campionato.

Una situazione che è diventata sempre più complicata per il Parma a partire dall’estate, quando dal sogno Europa League si è aperto sotto ai piedi del club emiliano il baratro del fallimento. Intanto continua la diaspora dei calciatori, e Donadoni potrebbe essere costretto a schierare i ragazzini della Primavera nelle prossime sfide di serie A.

Loading...
Loading...