Loading...

Borse nervose per la Grecia, nubi all’orizzonte per Atene

0
Loading...
Loading...

alexis tsipras

ATENE- Borse Europee ancora nervose, in attesa di decifrare lo sviluppo dei negoziati tra Bruxelles ed il governo di Atene. La Grecia resta una non trascurabile incognita nel settore finanziario, con il governo di Tsipras in evidente difficoltà a convincere i partner europei in merito al suo piano di riforme. Il congelamento di parte del debito greco, una minore ingerenza della Troika e soprattutto prestiti-ponte che permettano al premier greco di poter avviare il suo programma di sviluppo: questi i temi sul tavolo.

Dall’altra parte della collina la Germania, in particolare il ministro delle finanze tedesco Wolfgang Scheuble, divenuto suo malgrado la nemesi politica di Alexis Tsipras. I margini di un dialogo proficuo, sin dall’incontro tra Wolfgang Scheuble e il suo omologo Yanis Varoufakis, erano apparsi quanto mai risicati.

Domina la complessità, due paesi distanti come non mai in quanto ad esigenze e prospettive e dove a regnare è soprattutto la diffidenza reciproca. L’unica certezza è rappresentata dal fatto che il tempo sembra giocare contro Alexis Tsipras ed il suo governo, con lo spread tra i titoli ellenici e quelli tedeschi giunto sino a mille punti di differenziale.

La sensazione degli analisti, almeno in queste prime settimane, è che l’inesperienza di Tsipras e dei suoi ministri stia pesando non poco nei rapporti con la Germania ed i partner europei.

Loading...
Loading...