Loading...

Cronaca: accoltella moglie e figli poi si dà alla fuga

0
Loading...
Loading...

Carabinieri

M.S., di 42 anni, dopo aver accoltellato la moglie e ferito i figli, ha concluso questa escalation di violenza derubando anche una parrucchiera, prima di lasciar del tutto perdere le sue tracce.

L’episodio si è verificato nella giornata di ieri a Bonate Sopra nel bergamasco. Stado ad una prima ricostruzione di quanto accaduto, martedì 17 febbraio al culmine di un acceso litigio con la moglie, la ferisce con un coltello colpendola prima alla gamba, poi all’addome. I figli richiamati dalle urla della madre accorrono in sua difesa: prima è arrivato il figlio della coppia a cui il padre ha spezzato in braccio.

La donna ha provato a raggiungere l’auto per recarsi da sola al pronto soccorso, ma a causa delle ferite non vi è riuscita, così sono stati i figli ad allertare il 118. IL padre ha provato però nuovamene a raggiungere la donna, stavolta però a frapporsi tra lui e la madre è stata la figlia che ha rimediato una ginocchiata in faccia.

Una volta arrivata l’ambulanza l’uomo ha coperto di improperi anche medici ed infermieri. Salendo sulla propria auto è andato quindi al lavoro ma è rimasto tutto il tempo in bagno per nettarsi le mani dalle tracce di sangue. Incrociando in un corridoio il titolare della ditta gli avrebbe detto: “Ci vediamo fra vent’anni”. Infine ha derubato una parrucchiera di Brembate Sopra facendosi consegnare 300 euro prima di far perdere definitivamente le sue tracce.

Loading...
Loading...