Loading...

Le Borse brindano alla “resa” di Tsipras: anche Atene positiva

0
350
Loading...
Loading...

varufakis grecia

ATENE- Persino la Borsa di Atene (in territorio positivo nelle ultime ore) sembra voler voltare le spalle ad Alexis Tsipras. Al pari delle altre del vecchio continente che festeggiano gli ultimi sviluppi della crisi greca, con moderati acquisti sul comparto azionario. Il leader ellenico ha preso altre 24 ore di tempo prima di formulare la richiesta del prestito-ponte, o meglio l’estensione del credito che sarebbe scaduto il 28 febbraio.

Il braccio di ferro con la Germania, la Bce di Draghi e le principali istituzioni europee, in ottica prettamente politica segna una sconfitta cocente per il premier greco ed il suo ministro delle finanze Varufakis.

L’estensione del prestito obbligherà, seppur con modalità leggermente differenti rispetto al recente passato, l’esecutivo ellenico a seguire ancora la strada tracciata dalla Troika.

Nell’ultima settimana il presunto sostegno dei partner mediterranei (più auspicato che realmente promesso) non si è concretizzato. Tsipras e Varufakis si sono accomodati al tavolo delle trattative senza poter contare su sponde concrete. L’atteggiamento, i proclami mediatici, una strategia sbagliata e molta inesperienza politica hanno segnato il risultato di una partita forse già persa in partenza.I reali margini di contrattazione, vista la disastrosa situazione macro-economica del paese, apparivano già di per se risicati.

Loading...
Loading...