Loading...

Cronaca, spara all’ex moglie e scappa: arrestato 50enne

0
Loading...
Loading...

Carabinieri

L’ennesimo episodio di cronaca riporta in primo piano il triste fenomeno della violenza sulle donne. R. M., un operaio di 50 anni, nella giornata di ieri si è rifugiato a casa della sorella dopo aver sparato all’ex moglie, forse in preda a un raptus di gelosia perché sospettava che la donna avesse allacciato una nuova relazione.

L’uomo ha ferito gravemente G. M. di 47 anni. La donna è stata ricoverata all’ospedale San Paolo di Bari. Il ferimento è avvenuto in via senatore Sylos, nella frazione di Palombaio, a Bitonto. In pratica stando a una prima ricostruzione dei fatti, pare che ieri la donna sia scesa un attimo da casa per recarsi dalla madre. Nel tragitto ha però incontrato l’ex marito con cui è nata una discussione.

La donna ha così citofonato a casa per chiedere aiuto. Nel frattempo l’ex marito le ha sparato 4 colpi di pistola con una scaccoiacani modificata calibro 38. I proiettili l’hanno raggiunta all’addome ed hanno leso alcuni organi vitali. L’ex marito si è dato alla fuga ma è stato rintracciato poco dopo a casa di una parente nel centro storico.

L’uomo quindi ha confessato agli agenti il tentato omicidio dell’ex moglie ed ha fatto ritrovare l’arma usata per colpire la donna che aveva nascosto nella villa comunale. In passato gli episodi di morbosa gelosia da parte del marito avevano convinto la moglie a sporgere tre denunce per ingiurie e minacce. La coppia ha 3 figlie ed era separata da circa un anno.

Loading...
Loading...