Loading...

Bologna: gravissima la bimba colpita da meningite

0
365
Ospedale
Loading...
Loading...

ospedale

Sono gravissime le condizioni della bimba di appena 40 giorni che è stata colpita dalla meningite. La neonata di appena 40 giorni è stata ricoverata in terapia intensiva all’Ospedale Sant’Orsola di Bologna. La piccola è stata portata al pronto soccorso dell’ospedale Maggiore lunedì scorso. In un primo momento la febbra alta e i problemi respiratori accusati dalla bambina, avevano fatto propendere per una diagnosi di influenza ma le sue condizioni di salute sono andate proggressivamente aggravandosi.

L’Ausl di Bologna a tale proposito ha dichiarato: “Il quadro clinico della bambina presentava caratteristiche del tutto analoghe ad un banale episodio febbrile di natura gastroenterica o respiratoria, e non vi era alcun segno che facesse sospettare, in quel momento, una patologia cosi grave“.

Come spiegato dai medici dell’Ospedale Maggiore la meningite al principio si manifesta come una infezione dai sintomi molto simili a quelli dell’influenza per cui solo dopo un periodo di osservazione è possibile fare una diagnosi precisa.

L’assistenza sanitaria in Italia in questo periodo è sempre più nell’occhio del ciclone per il moltiplicarsi di casi sospetti di malasanità riportati e segnalati dalla cronaca nazionale e locale. Continuano inoltre a registrarsi i casi di meningite: l’ultimo riguarda un bambino di 12 anni in Umbria.

Loading...
Loading...