Loading...

La tecnologia al servizio dell’agricoltura: arriva l’app per salvaguardare i raccolti

0
411
Agricoltura
Loading...
Loading...

Agricoltura

Una ricerca che vede in prima fila l’Italia, in particolare il Cnr di Torino, oltre che l’Università della Pennsylvania, ha messo a punto un’app che potrebbe rivelarsi molto utile ai contadini per quanto riguarda la semina e il raccolto.

L‘app in questione è uno strumento molto sofisticato in grado di correlare tra loro diversi dati relativi alle condizioni meteo e posizione geografica con quelli riguardanti la crescita delle piante e la presenza di eventuali parassiti.

In sostanza con questa app gli agricoltori potranno beneficiare di uno strumento tecnologico che tenendo conto di vari parametri, quali l’umidità dell’aria, la temperatura, le caratteristiche del terreno, permetterà di prevedere e quindi di prevenire le eventuali infestazioni delle colture da parte dei parassiti. L’app consentirà un minore impiego di pesticidi, sostanze che si rivelano particolarmente nocive per le api ma anche per altri insetti ed inoltre permette di prevedere anche gli effetti dei cambiamenti climatici.

Con questa app quindi i coltivatori potranno avere una sorta di mappa personalizzata in grado di stimare il livello di rischio che possono correre le coltivazioni, a causa degli attacchi dei parassiti o del cambiamento climatico in atto. Insomma la tecnologia con questa app si mette al servizio di uno dei lavori più antichi dell’uomo.

Loading...
Loading...