Loading...

Il cibo del futuro? una barretta energetica a base di vermi e larve

0
Loading...
Loading...

Insetti Dieta

L’esplosione demografica mondiale (nel 2050 saremo in 9 miliardi) ci impone di fare i conti con le risorse alimentari disponibili sul nostro pianeta che non sono certo inesauribili. Insomma a causa di questa situazione contingente nel menù della nostra dieta nel prossimo futuro potrebbe rientrare del cibo che ci siamo sempre ben guardati dal considerare tale, almeno alle nostre latitudini, ovvero vermi, larve ed insetti cucinati e serviti nei modi più disparati, magari con l’aggiunta di qualche ingrediente in grado di rendere il cibo più gradito a un consumatore europeo.

Un giovane ricercatore altoatesino, Stefan Klettenhammer, ha messo a punto una barretta energetica dall’alto contenuto proteico a base di larve, che è stata premiata dall’Accademia svizzera delle scienze tecniche.

Come sottolineato dal ricercatore, quella offerta dagli insetti- è una risorsa alimentare che non ci deve far storcere il naso, considerando che costituiscono un’ottima fonte proteica. Inoltre l’allevamento degli insetti non necessita di costi esorbitanti per cui può essere praticato anche nei paesi poveri del mondo.

Così Klettenhammer descrive la sua barretta: “La barretta contiene il 23% di proteine, di cui la metà proviene da vermi della farina”. Ed anche a proposito del gusto sottolinea che è più che altro questione di abitudine e che anche gli insetti possono avere un sapore gustoso se cucinati nella maniera giusta: “Gli insetti possono avere un sapore eccellente. Tutto dipende dalla preparazione e questo vale per molti cibi“. Insomma nel prossimo futuro gli insetti potrebbero rientrare a buon diritto nella nostra alimentazione.

Loading...
Loading...