Loading...

Caserta, latitante tradito da un selfie pubblicato su facebook

0
Loading...
Loading...

Carabinieri

Un rumeno di 26 anni, Nicolae Petrut, è stato rintracciato dai carabinieri di Casal di Principe, in provincia di Caserta, grazie a un selfie che si era scattato ed aveva postato su facebook. L’uomo in particolare ha pubblicato sul noto social network una foto che lo ritrae in compagnia di moglie e figli mentre impugna un’arma.

Gli inquirenti che già da tempo erano sulle sue tracce e ne monitoravano ogni spostamento, da alcuni particolari si sono resi conto che il selfie era stato scattato in una zona ben precisa di Casal di Principe, che il pregiudicato aveva scelto per la sua latitanza. Gli inquirenti quindi una volta individuato il posto in cui il latitante si nascondeva, l’hanno arrestato nel corso di un blitz.

Il rumeno in particolare era oggetto di ben tre ordini di cattura: uno emesso dal tribunale per i minorenni di Reggio Calabria per il reato di furto aggravato, un mandato di arresto europeo emesso dal tribunale della Romania per la tratta di esseri umani, ed infine un altro mandato di arresto da parte del tribunale campano di Santa Maria Capua Vetere per il reato di rapina aggravata e violenza privata in concorso.

Insomma il paesaggio sullo sfondo delle foto pubblicate su facebook ha consentito agli investigatori  di individuare il luogo che il pregiudicato aveva scelto per la sua latitanza.

Loading...
Loading...