Loading...

Imprenditore italiano ucciso in Brasile durante un furto d’auto

0
421
cronaca napoli
Loading...
Loading...

Imprenditore italiano ucciso in Brasile durante un furto d'auto

Alessandro Altobelli, un imprenditore italiano di 68 anni è stato ucciso da alcuni banditi durante il tentativo di un furto d’auto nella città di San Paolo in Brasile. L’uomo era molto conosciuto nella zona poiché era il proprietario di diversi ristoranti di successo. Era originario di Roma ma viveva in Brasile ormai da diversi anni. Il tragico episodio si è verificato lo scorso 27 febbraio. Quattro rapinatori erano stati intercettati dalla polizia a bordo di una Hyundai risultata poi rubata.

E’ partito quindi un inseguimento con i banditi in fuga con tanto di sparatoria con le forze dell’ordine. Dopo aver abbandonato l’auto, i malviventi sono quindi fuggiti a piedi alla ricerca di un altro veicolo. In quel momento stavano sopraggiungendo due auto, contro le quali i banditi hanno fatto fuoco. Solo la Jaguar dello sfortunato Altobelli è stato colpita, mentre l’altra persona ne è miracolosamente uscita illesa. Non c’è stato nulla da fare per l’imprenditore italiano, inutile la corsa all’ospedale Sao Luiz.

La sparatoria è proseguita e poteva diventare una vera strage, poiché si è verificata proprio nei pressi di una scuola internazionale nel quartiere di Morumbi, mentre i bambini stavano giocando in cortile. Durante il terribile scontro a fuoco è stato colpito uno dei rapinatori che poi è morto.

Loading...
Loading...