Loading...

Lucio Dalla, Bologna lo ricorda così dopo tre anni dalla sua morte

0
Loading...
Loading...

Lucio Dalla

Era il primo marzo del 2012 quando Lucio Dalla esalò l’ultimo respiro in Svizzera, in una camera d’albergo di Montreaux. Ma il suo ricordo è più vivo che mai a Bologna, città dove era nato e di cui era follemente innamorato. Nell’ultimo weekend appena trascorso sono stati organizzati diversi eventi e manifestazioni musicali in memoria di Lucio Dalla. Al cinema è stato proiettato il documentario “Senza Lucio”, affidato alla direzione di Mario Sesti in cui si racconta il vuoto lasciato dal cantautore bolognese dopo la sua scomparsa.

Inoltre la casa di Lucio Dalla in via D’Azeglio sarà aperta per tre giorni al pubblico. L’evento, organizzato dalla “Fondazione Lucio Dalla”, è stato chiamato  e permetterà a tutti i suoi fan di visitare i luoghi dove il cantautore scriveva e componeva le sue canzoni. Grande concerto poi in onore di Lucio Dalla, a cui parteciperanno nomi illustri della musica italiana come Ornella Vanoni, Renzo Arbore, Caterina Caselli, Samuele Bersani, Ron, Noemi e Gianni Morandi.

Tutti questi grandi cantanti reinterpreteranno a modo loro le più grandi hit di successo di Lucio Dalla. I biglietti per partecipare all’evento si sono letteralmente volatilizzati in pochissimo tempo. Infine una curiosità: a Piazza de’ Celestini è stato allestito un palcoscenico, dove c’è un pianoforte che potrà essere suonato da chiunque voglia dedicare un omaggio a Lucio Dalla.

Loading...
Loading...