Loading...

Usa, discussione finisce in tragedia: uccisa ragazza di 14 anni

0
352
Police
Loading...
Loading...

Police

Si stigmatizza spesso il fatto che negli Stati Uniti chiunque può detenere delle armi da fuoco anche se non fa parte della polizia. Si sa quanto siano pericolose queste armi sopratutto se capitano nelle mani sbagliate.

Tutto inizia in uno Stato dell’Alabama negli Stati Uniti. All’inizio la schermaglia è puramente virtuale: due ragazzine cominciano a litigare su facebook e finiscono per insultarsi reciprocamente, purtroppo non rimane tutto confinato sullo schermo di un pc. I fatti si sono verificarti venerdì sera a Birmingham ma soltanto oggi sono stati resi noti.

Stando a quanto si apprende, le ragazze hanno voluto darsi un appuntamento per chiarire personalmente quanto successo. Il luogo dell’appuntamento è nel parco di Birmingham, le ragazzine concordano di filmare tutto con i cellulari per poi postare il video in rete. Ma all’appuntamento si sono presentati anche due ragazzi di 17 e 19 anni che hanno puntato la pistola contro Kierra’ on Rice la ragazza di appena 14 anni. Altre due ragazze invece sarebbero state ricoverate in ospedale.

Intanto la polizia di Birmingham ha rintracciato e identificato i due ragazzi, scoprendo che uno dei due sarebbe il fidanzato di una delle due ragazze che aveva avuto la discussione con la 14enne poi sfociata in tragedia. Un agente della polizia di Birminham nel commentare l’insensatezza di questo delitto, ha sottolineato come il possesso di armi da fuoco è un problema che riguarda sempre di più gli adolescenti che pensano di risolvere così i loro problemi.

Loading...
Loading...