Loading...

Cesare Battisti espulso dal Brasile, l’ex brigatista andrà in Francia o Messico

0
Loading...
Loading...

Cesare Battisti espulso dal Brasile, l'ex brigatista andrà in Francia o Messico

Cesare Battisti, ex brigatista accusato di quattro omicidi negli anni di piombo, verrà estradato dal Brasile. Il quotidiano O Globo sostiene che la giudice federale Adverci Rates Mendes de Abreu ha annullato lo stato di rifugiato politico di Battisti con queste motivazioni: “Si tratta del caso di un cittadino straniero con una situazione irregolare che, in quanto condannato per crimini nel suo Paese di origine, non ha diritto a rimanere in Brasile. Pertanto annullo l’atto di concessione della residenza di Cesare Battisti in Brasile e chiedo che venga applicato il procedimento di espulsione”.

Igor Sant’Anna Tamasauskas, avvocato di Battisti, ha comunicato ai media brasiliani di essere stati informati della decisione della giudice federale, ma la data non è ancora stabilita. In ogni caso il legale dell’ex terrorista rossa ha annunciato battaglia e farà ricorso contro questa decisione. Il tutto è partito da una richiesta della Procura federale, che ha chiesto e ottenuto di considerare nullo l’atto governativo che accoglieva l’ex terrorista in Brasile.

Cesare Battisti potrebbe essere estradato in Francia o in Messico, paesi nei quali si era rifugiato inizialmente dopo la fuga dall’Italia. Nel 2007 era stato arrestato in Brasile, ma nel 2011 uscì di prigione e attualmente è ancora in stato di libertà. In Italia è stato condannato all’ergastolo in contumacia.

Loading...
Loading...