Loading...

Berlusconi, ultimo giorno ai servizi sociali alla Sacra Famiglia di Cesano

0
Loading...
Loading...

Silvio Berlusconi

Oggi 6 marzo 2015 è l’ultimo giorno di servizi sociali alla Sacra Famiglia di Cesano Boscone per Silvio Berlusconi. L’ex presidente del consiglio ha scontato l’affidamento ai servizi sociali per la condanna per frode fiscale nelll’ambito del processo Mediaset. Berlusconi ha iniziato a scontare la pena il 9 maggio scorso, a rigor di termini si sarebbe dovuta concludere nell’aprile prossimo ma il tribunale di sorveglianza di Milano ha concesso uno sconto di 45 giorni.

Si è trattata di una esperienza senz’altro molto coinvolgente e toccante dal punto di vista umano per l’ex premier che ogni venerdì ha prestato assistenza ai malati di Alzheimer in questo centro che si occupa della cura dei disabili gravi e gravissimi. Gli operatori che l’hanno incontrato descrivono Berlusconi come premuroso e gentile, e soprattutto attento e dedito all’assolvimento dei compiti che gli sono stati assegnati.

All’inizio di questa esperienza ogni venerdì non mancava un numero cospicuo di giornalisti che piantonavano l’ingresso dell’Istituto, all’uscita Berlusconi quasi si schermiva dicendo di  non poter lasciare dichiarazioni. Pian piano invece la loro presenza è andata scemando. Ha infranto questo codice di comportamento che si è autoimposto solo per qualche affezionato fan che veniva a trovarlo ogni settimana per salutarlo. Imponenti le misure di sicurezza osservate, soprattutto per la presenza di non solo delle forze dell’ordine ma anche di agenti privati.

In qusti ultimi mesi oltre che ai servizi sociali è diventata una sorta di rito anche la visita a Milanello per infondere fiducia ai rossoneri che stanno vivendo una stagione alquanto altalenante.

Loading...
Loading...