Loading...

Incidono iniziali su muro del Colosseo e scattano un selfie: denunciate due turiste americane

1
Loading...
Loading...

Colosseo Roma

Due ragazze provenienti dalla California in gita a Roma servendosi di una moneta hanno inciso le iniziali dei loro nomi su un muro in laterizio del Colosseo. Fatto ciò hanno anche voluto immortalare la loro “opera” scattandosi un selfie che riprendeva lo scempio realizzato. Le due donne di 21 e di 25 anni sono state viste da altri turisti mentre sfregiavano l’Anfiteatro con la monetina. Sono stati quindi immediatamente avvertiti i carabinieri che si trovavano già sul posto, pochi minuti dopo che le due ragazze andavano a “marchiare” con questo segno il più grande Anfiteatro del mondo dichiarato dall’UNESCO Patrimonio unico dell’umanità nel 1980.

Le due turiste americane sono state denunciate con l’accusa di daneggiamento aggravato su di un edificio di interesse storico ed artistico. Le turiste si sarebbero giustificate dichiarando: “Non immaginavamo che fosse una cosa talmente grave e ce lo ricorderemo per tutta la vita“.

Insomma al di là del gesto, dalle giustificazoni addotte, si evince anche la mancanza totale di consapevolezza del danno arrecato a uno dei monumenti più noti e importanti giunto fino ai giorni nostri. In effetti non è la prima volta che vengano compiuti atti vandalici che prendono di mira il Colosseo

Solo nel novembre scorso un turista russo di 42 anni incise l’iniziale del proprio nome su una superficie in laterizio di restauro collocata nell’anello interno del Colosseo. L’uomo fu arrestato per danneggiamento aggravato, condannato a 4 mesi di reclusione (con pena sospesa) e al pagamento di una multa di 20mila euro.

Loading...
Loading...

1 Commento