Loading...

Roma-Feyenoord: identificati i teppisti grazie ai programmi delle tv olandese

0
343
colosseo atto vandalico
Loading...
Loading...

Colosseo Roma

Il 19 febbraio scorso a poche ore dalla gara di Europa League con la Roma, i tifosi olandesi del Feyenoord in pratica hano messo la città eterna al sacco seminando il panico a Villa Borghese e a Campo dei fiori, finendo col danneggiare anche la Barcaccia di Gian Lorenzo Bernini in piazza di Spagna.

Tuttavia le forze dell’ordine di Rotterdam sono riusciti ad identificare 15 di questi vandali che hanno messo a soqquadro la Capitale. E’ stato svolto un notevole lavoro da parte dell’autorità olandese in quanto sono riusciti ad individuare e identificare 15 di questi “tifosi” grazie sia al materiale che è stato pubblicato sui social network, che nelle redazioni dei programmi televisivi simili al nostro Chi L’ha visto.

Intanto i 15 sono stati denunciati per aver commesso atti di violenza all’estero in quanto la legislazione vigente in Olanda consente di processare anche i cittadini olandesi che hanno commesso reati fuori dai Paesi Bassi. Le immagini dei teppisti verrano quindi visionate dagli investigatori ed eventualmente diffuse al pubblico qualora dovesse essere necessaria una conferma.

Tuttavia a chi ha danneggiato i monumenti di Roma gli inquirenti olandesi offrono anche la possibilità di autodenunciarsi: “Tifosi del Feyenoord che credono di aver commesso degli illeciti, possono anche autodenunciarsi alla polizia. Un 26enne di Apeldoorn l’ha già fatto, ora la polizia sta indagando sul suo ruolo“.

Loading...
Loading...