Loading...

Crisi Napoli, Benitez e De Laurentiis ai ferri corti

0
Loading...
Loading...

Benitez

La sconfitta contro la Lazio, soprattutto nel modo con cui è maturata, nella semifinale di Coppa Italia, segna probabilmente un punto di non ritorno nella stagione degli azzurri. I toni sono tesi. Subito dopo la sconfitta casalinga contro la Lazio, Aurelio De Laurentiis ha imposto un ritiro punitivo alla squadra. Insomma appare evidente che i rapporti tra Rafa Benitez e il presidente sono ai minimi storici e stando a quanto riportato dal Corriere della Sera, l’incontro chiarificatore del tecnico spagnolo con De Laurentiis subito dopo il match di andata col Wolfsburg dovrebbe servire solo a cadenzare i tempi di un addio che ormai appare davvero prossimo. D’altronde il momento involutivo del Napoli e dei suoi giocatori più rappresentatitivi è sotto gli occhi di tutti: con la sconfitta maturata contro la Roma nell’ultima di campionato, diventa a rischio anche un piazzamento per la Champions e quindi a fine stagione potrebbero esserci anche partenze eccellenti, considerando che la permanenza dei big della squadra è condizionata proprio dal raggiungimento almeno di questo obiettivo. I numeri sono impietosi nel fotografare questa crisi degli azzurri: dopo la sconfitta conro il Torino nel 1 marzo scorso, nelle 9 gare successive la squadra ha vinto solo contro la Dinamo Kiev. Con l’eliminazione nella semifinale di Coppa Italia, al Napoli rimane solo l’Europa League e il raggiungimento del piazzamento per la Champions.

 

Secondo la Gazzetta dello Sport in predicato di sostituire Benitez ci potrebbe essere Luciano Spaletti, a seguire Sinisa Mihajlovic ed infine nel toto-allenatore troviamo anche Montella. Insomma non si sa ancora chi sarà l’allenatore del Napoli nella prossima stagione ma in ogni caso molto difficilmente verrà confermato Benitez.

Loading...
Loading...