Loading...

Trapianto di testa: c’è un volontario russo

0
Loading...
Loading...

Canavero Trapianto di Testa

Il neurochirurgo Sergio Canavero sta facendo molto discutere in quanto avrebbe messo a punto una tecnica in grado di realizzare il primo trapianto di testa al mondo. Tuttavia a esporsi a questo rischioso trapianto, denso di incognite, ci sarebbe già un candidato: Valeri Spiridonov, un trentenne russo, che soffre di una grava patologia degenerativa, l’atrofia muscolare spinale che l’ha paralizzato sin dall’età di un anno, impedendogli di poter vivere una vita normale. Il giovane costretto sulla sedia a rotelle, stando a quanto riportato dai media russi, in questi giorni si sarebbe messo in contatto col con il dottor Canavero via Skype per candidarsi a questo tipo di intervento. In particolae racconta che questa scelta è dovuta allle sue condizioni fisiche che vanno di anno in anno peggiorando: “Bisogna capire che non ho molta scelta. Se non provo questa possibilità, il mio destino sarà molto triste. Ogni anno il mio stato peggiora“. Insomma questa operazione per quanto rischiosa e piena di interrogativi, rappresenterebbe l’ultima speranza di poter sopravvivere al male che l’ha colpito: “È la mia decisione finale e non ho alcuna intenzione di cambiarla. Se ho paura? Certo. Ma l’operazione non è solo spaventosa, ma anche interessante. E poi non è che abbia molta scelta. Sogno che la mia vita cambi per sempre“.

 

Tuttavia sono molti i medici ad avanzare delle critiche o anche solo delle perplessità sulle effettive probabilità di successo di questo intervento. Dal canto suo il chirurgo Canavero, intervistato da Russia Today, così si è espresso: “l’Urss ha mandato Iuri Gagarin nello spazio con discrete chance di morire. Gli Usa hanno mandato Neil Amstrong sulla luna con discrete possibilita’ di morire. E qui le chanche sono assai, assai migliori“. Stando a quanto dichiarato dal chirurgo torinese per questo intervento verrebbe impegnata una equipe di un centinaio di chirurghi, sarebbero necessarie 36 ore di sala operatoria e il costo supererebbe gli undici milioni di dollari.

Loading...
Loading...