Loading...

Berlusconi, pena estinta per il caso Mediaset ma resta incandidabile

0
391
Silvio Berlusconi
Loading...
Loading...

Silvio Berlusconi

Il Tribunale di Sorveglianza di Milano ha dichiarata estinta la pena inflitta per il caso Mediaset a Silvio Berlusconi, che torna così ad essere un uomo libero. E’ stata cancellata anche l’interdizione ai pubblici uffici per due anni, quindi potrà votare. Tuttavia per l’ex Cavaliere persiste lo status di “incandidabile” e lo sarà almeno fino al 2019, a meno che non decida di ricorrere alla riabilitazione. La norma, presente nella legge Severino, prevede il ritorno in politica anticipato di un anno rispetto alla condanna ma solo se consentito dai giudici. Per Berlusconi cade anche l’obbligo di dimora in Lombardia, quindi potrà spostarsi liberamente a Roma per svolgere la sua attività politica in quanto leader di Forza Italia, ed andare all’estero. Infatti gli verrà restituito anche il passaporto.

 

Nel 2012 Silvio Berlusconi era stato condannato per frode fiscale nell’ambito del processo Mediaset a quattro anni di carcere. Tre anni furono coperti dall’indulto. Per 10 mesi e mezzo l’ex Cavaliere ha prestato opera di servizi sociali presso la Sacra Famiglia di Cesano Boscone. Avrebbe dovuto rimanerci per 12 mesi, ma la pena gli è stata ridotta di 45 giorni per buona condotta. Adesso Berlusconi è pronto a scendere in pista in qualità di leader di Forza Italia e del centrodestra, anche se dovrà aspettare ancora un po’ per ricandidarsi.

Loading...
Loading...