Loading...

Sky Arte, progetto Studio XXXV Live: così si interfacciano Internet e tv

0
385
Loading...
Loading...

Sky Arte

In un mondo superconnesso e ipertecnologico nell’ambito dei media sta diventando sempre più comune la parola crossmedialità, che altro non è che la possibilità di mettere in connessione due mezzi di comunicazione. Da questo punto di vista è molto facile mettere in connessione tv ed internet, due media che spesso parlano lo stesso linguaggio e che in alcuni casi camminano paralleli. Sky Arte HD ha deciso di approfondire questo rapporto. In collaborazione con la startup XXXV mercoledì 29 aprile partirà la serie Studio XXXV Live, che consiste in 10 “secret concerts” realizzati da 10 musicisti al Teatro 16 di Cinecittà . I “secret concerts” sono appunto concerti segreti, dove sono invitati al massimo 70-80 persone, in cui è possibile vedere esibirsi artisti in teatri, palazzetti, locali o addirittura case private. In fondo la musica è una delle arti più “crossmediali” esistenti, il suo percorso ha intrapreso diverse vie che spesso e volentieri si sono incrociate.

 

Un tempo la musica la si poteva ascoltare solo ai concerti o per radio, poi è arrivata la televisione che ha portato in dote i videoclip fino ad arrivare al web e ai social network, dove i cantanti sono soliti lanciare in anteprima i loro dischi.

Ospiti della prima puntata sono gli L-Train, un duo agli estremi musicali, composto da Roy Paci e John Lui, che hanno saputo fondere le anime opposte della loro musica. Lo stile un po’ ska, un po’ mediterraneo e un po’ swing della tromba di Roy Paci ha saputo interfacciarsi con la musica techno ed elettronica di John Lui, creando un mix di suoni affascinante e allo stesso tempo innovativo.

Loading...
Loading...