Loading...

Facebook, le ultime novità: dal See First al software che riconosce il volto

3
Loading...
Loading...

Facebook

See Firts è una nuova funzione di Facebook che permette agli utenti di decidere cosa vedere sulla propria bacheca, consentendo in pratica di personalizzarla. In pratica questa nuova funzione, che al momento è ancora in fase di test, permetterà di dare maggiore evidenza ai post pubblicati dagli amici. In tal modo saranno proprio gli utenti, e non più un algoritmo, a decidere quali contenuti appariranno sul proprio News Feed. Inoltre sarà possibile anche avere un’anteprima di questi contenuti maggiormente valorizzati. Così ha dichiarato un portavoce di Menlo Park su questa importante novità, anche se non si conoscono ancora i tempi di rilascio: “Siamo sempre alla ricerca di nuovi modi per migliorare l’esperienza di Facebook, ed attualmente stiamo testando internamente questa nuova funzione che consente di indicare ciò che si desidera vedere, sia per le pagine che gli amici“. Inoltre il social di Mark Zuckerberg ha rilasciato anche l’app Moment per la condivisione delle foto che però non avviene in pubbblico ma in privato. Il servizio è disponibile al momento negli Usa per smartphone Andropid e iOS. Un’altrà novità a cui sta lavorando il team di Facebook riguarda un software in grado di riconoscere il volto degli utenti anche quando non è ben visibile. Ne esistono già di programmi del genere, ma in questo caso grazie a un algoritmo il software in questione sarà in grado di riconoscere una persona non soltanto in base ai lineamenti del viso, ma anche grazie ad altri elementi correlati quali ad esempio la corporatura, postura, taglio di capelli e look.

 

Insomma il noto social in concorrenza con Google per offrire servizi sempre innovativi ai propri utenti e che soprattutto risultinno remunerativi per gli inserzionisti pubblicitari, una ne fa e cento ne pensa, ma siamo sicuri che tutte le novità a cui abbiamo assistito negli ultimi anni abbiano realmente migliorato i servizi offerti da facebook e che siano stati graditi da parte degli utenti?

Loading...
Loading...

3 COMMENTI

  1. […] Records. Basti soo tener conto che Demi Lovato, 22 anni, è moto seguita sui social, sia su Facebook che su Twittter. In questo senso la rete è fondamentale per i pewrsonaggi del mondo dello […]

  2. […] Facebook continua a essere il più grande social network della rete internet. Adesso anche in Italia,grazie a una nuova funzinalità prima disponibile solo negli Stati Uniti, in pratica è possibile segnalare al social una sorta di “erede” nel caso di scomparsa prematura. In pratica si tratta un contatto scelto tra gli amici che potrà accedere all’account con la nostra password nel momento in cui il profilo viene convertito in commemorativo. Pertanto l’amico scelto non potrà né andare a leggere la posta del caro estinto, né modificare o cancellare post precedentemente pubblicati. Per rendere attivo questo contatto erede basta andare in Impostazioni > Protezione nel menù e > Contatto erede. Inoltre c’è anche l’opzione “eliminazione account” per chi non vuole che il profilo rimanga attivo dopo la sua scomparsa. Insomma questa opzione del “testamento digitale” da oggi, con rilascio graduale, è disponibile anche in Italia. D’altronde è inevitabile che il social di Mark Zuckerberg si misuri sempre di più con tutte le situazioni che possono accadere nella vita di tutti i giorni, compresa quella di una scomparsa anzitempo. […]