Loading...

Pannella tuona contro la Bonino: “Non è più radicale”

0
554
Emma Bonino
Loading...
Loading...

Emma Bonino

Compagni per più di quarant’anni nella lotta per i diritti civili, chi avrebbe mai potuto ipotizzare un simile epilogo? Eppure tra Marco Pannella ed Emma Bonino al momento sembra esserci una frattura radicale, non si sa quanto sanabile. Ma ripercorriamo questa vicenda nelle sue tappe salienti. Nel consueto incontro di domenica pomeriggio Pannella ci va giù duro dai microfoni di Radio Radicale contro l’ex commissario europeo: “Dov’è Emma? Che fa Emma? Dove sono le sue battaglie per i diritti umani davanti alle Nazioni Unite? Sono molto franco. Non ritengo che Emma Bonino stia combattendo questa nostra battaglia“, ed ancora a proposito dell’incarico di ministro degli Esteri ricoperto durante il Governo Letta: È stata inserita, grazie a un intervento di Napolitano, nel governo Letta come ministro degli Esteri e poi si è fatta cacciar fuori senza nemmeno un lamento. Forse un tantino con la scelta di Giorgio Napolitano c’entravo pure io“. Infine la stoccata finale non meno dura: “Emma ha contatti con tutto il mondo, tranne che con noi. Il suo problema è continuare a far parte del jet-set internazionale“. Il dissidio sembra però partire da più lontano, quando 5 anni, stando a quanto detto dal leader dei Radicali, Bonino avrebbe fatto di tutto per evitare la pubblicazione di un libro che conteneva uno scambio tra Pannella e Matteo Angioli. La Bonino aveva minacciato financo le dimissioni dal partito se quel libro fosse stato pubblicato. Non è mancata la risposta lapidaria della Bonino a il Corriere della Sera: “Il libro che non avrei fatto uscire? Chiedete a Pannella“, Ed ancora: “Ma siete scemi? Io sono iscritta a quel partito a 2.500 euro al mese”. Insomma è curioso notare come Marco Pannella ed Emma Bonino dopo decennali battaglie condotte asieme sul fronte dei diritti civili, oggi si trovino invece divisi da una battafìglia che li vede non più insieme, ma l’uno contro l’altro.

 

Chissà che non possa esserci una riappacificazione proprio nel comune ricordo dell’impegno che li ha visti fianco a fianco per tanti anni.

Loading...
Loading...