Loading...

Ricoverato dopo aver preso ecstasy in discoteca: ha rischiato di morire

0
Loading...
Loading...

Discoteca

E’ uno dei tanti weekend sulla riviera romagnola da passare in allegria nei locali. Eppure sabato 11 luglio questo ragazzo di 16 anni farà molta fatica a dimenticarlo. Come tanti giovani la sera per divertirsi, in compagnia di un amico, decide di andare allla famosa discoteca del Cocoricò di Riccione. Il ragazzo in questa occasione assume il mdma, ovvero il principio attivo dell’ecstasy. A darne notizia è la Fondazione Ema-Pesciolino Rosso di Giampietro Ghidini. Tuttavia passata una settimana,  il ragazzo comincia a sentirsi poco bene e a far allarmare la madre è il colorito del suo viso che cambia, diventando giallognolo, segno che la pasticca aveva compromesso la salute del suo fegato. A Matteo (questo il nome del ragazzo) viene detto che a causa di questa epatite tossica rischia di doversi sottoporre a un trapianto. I valori delle transaminasi sono del tutto alterati, dai 40 nella norma fa registrare oltre 3110. Matteo è terrorizzato dalla prospettiva del trapianto e soprattutto gli viene il mente un caso analogo di un ragazzo come lui morto proprio a causa di una pasticca di extasy la settimana prima. Tuttavia da sabato scorso i valori hanno iniziato lentamente a scendere.

 

Insomma pare che Matteo se la caverà ma speriamo che quanto gli è accaduto gli sia servito da lezione per evitare in futuro comportamenti del genere che possono mettere seriamente a repentaglio la sua salute.

Loading...
Loading...