Loading...

Cronaca Trento: uccide la compagna la figlia di lei e poi si suicida

0
333
Carabinieri
Loading...
Loading...

Carabinieri

E’ accaduta a Trento questa tragedia familiare. Claudio Rampanelli di 50 anni dopo aver ucciso a coltellate la compagna convivente Laura Simonetti di 53 anni e la figlia di lei Paola Ferrarese di 27 anni, ha chiamato il 118 e il 113 avvisando che si sarebbe suicidato. Quindi si è tolto la vita lanciandosi dalla finestra della casa dove sono avvenuti gli omicidi. L’uomo, a quanto si apprende, lavorava come carpentiere ma da un po’ era disoccupato a causa di un infortunio sul lavoro. Stando a quanto è stato fin qui possibile ricostruire sulla base delle prime informazioni raccolte, pare che l’uomo sia stato spinto a questo gesto estremo dalla paura di essere abbandonato dalla compagna. La tragedia si è consumata nel pomeriggio di ieri in via Marchetti, una tranquila via cittadina a poco più di 100 metri dal castello del Buonconsiglio. Sul posto sono intervenuti polizia e carabinieri, le indagini sono coordinate dal magistrato di turno della Procura di Trento, Pasquale Profiti.

Loading...
Loading...