Loading...

Pomeriggio di fuoco su Rai 1: Lite Eleonora Daniele-Mario Adinolfi all’Estate in Diretta

0
473
Loading...
Loading...

Davanti alle telecamere di un Estate in Diretta, programma che va in onda su Rai 1, nella puntata di giovedì 20 agosto è presente in qualità di opinionista, oltre a Vladimir Luxuria e Barbara Alberti anche Mario Adinolfi. Ad alimentare la discussione un caso di cronaca di presunta omofobia: un ragazzo sarebbe stato allontanato da uno stabilimento balneare perché gay. Il ragazzo nel raccontare quanto gli è successo, è scoppiato a piangere, la presentatrice subito prende a rincuorarlo: “Vorrei uscire dalla telecamera e venire ad abbracciarti. Sicuramente quello schiaffo ti ha fatto male per tanti motivi e stai soffrendo per l’umiliazione di un gesto del genere. Comunque sono state dette quelle parole secondo la tua testimonianza“. A questo punto interviene anche Adinolfi che critica il modo fuorviante a suo avviso con cui è stata proposta la notizia perchè alla base vi sarebbe stato solo uno screzio tra la proprietaria e il ragazzo: “Non si può dire che è un caso di omofobia quando è un’altra storia qui vogliamo fare i giornalisti o l’ideologia? Avrò litigato cento volte in vita mia e mi avranno detto ciccione. È discriminatorio? Avreste fatto la puntata?”. La giornalista a questo punto gli ha subito replicato: “Certo che avremmo fatto la puntata, perché uno schiaffo non si può darlo per qualsiasi motivo. Noi stiamo raccontando un fatto, tu non puoi fare di un’erba un fascio. Non si può permettere di dire questa cosa Mario Adinolfi, qui nessuno vuole propagandare un bel nulla. Ma quale ideologia? Noi stiamo raccontando la storia di un povero ragazzo che sta piangendo, ma come si permette?”. 

 

A chiudere la lite c’è stato l’intervento di Vladimir Luxuria che ha espresso solidarietà al ragazzo: “Se anche c’erano altri motivi il semplice fatto che questa signora, per allontanare questo ragazzo, abbia usato parole omofobe è già grave anche questo“.

Loading...
Loading...