Loading...

Dario Argento compie 75 anni: da Profondo rosso a Suspiria, i migliori film del maestro del brivido italiano

0
489
Dario Argento
Loading...
Loading...

Dario Argento

Dario Argento compie oggi, 7 settembre, 75 anni. Il maestro del brivido italiano nell’ultimo quarantennio ha terrorizzato il pubblico al cinema con dei veri e propri capolavori thriller. Il regista non ha mai voluto puntare eccessivamente su effetti speciali, preferendo tenere lo spettatore incollato allo schermo disegnando una trama densa di suspence, thrilling e colpi di scena. Omaggiamo il grande maestro del brivido italiano ricordando alcuni dei suoi più importanti film. Debuttò alla regia con “L’uccello dalle piume di cristallo” del 1970, primo episodio della Trilogia degli Animali, che sarà chiusa nel 1971 con “Il gatto a nove code” e “4 mosche di velluto grigio”. Il successo che lo consacrerà come maestro del brivido e dell’horror è “Profondo rosso” del 1975, diventato un vero cult del cinema italiano. Altro grande successe è “Suspiria” del 1977, primo film della trilogia delle tre madri, completata con “Inferno” del 1980 e “La terza madre” del 2007. Nel 1993 esce “Trauma” e nel 1996 “La sindrome di Stendhal”, in cui è protagonista la figlia Asia Argento.

 

Nel 2001 arriva un altro capolavoro di Dario Argento, “Non ho sonno”, che si merita due nomination ai nastri d’argento. Nel 2004 esce “Il Cartaio”, considerato però dalla critica forse l’unico vero flop della brillante carriera del regista. L’ultimo film diretto da Argento è stato “Dracula 3D” nel 2012. Cos’altro dire, tanti auguri maestro e 100 di questi film.

Loading...
Loading...