Loading...

Napoli, due omicidi in 24 ore, l’appello del cardinale Sepe: “Basta violenza, dolore e lutto”

0
452
Carabinieri
Loading...
Loading...

Carabinieri

A Napoli e provincia in meno di 24 ore vi sono stati due omicidi. Il primo è avvenuto venerdì sera, a via Louis Bleriot, zona Capodichino, nei pressi dell’aeroporto, dove è stato ucciso Andrea Saraiello di 26 anni. Il giovane si trovava sulla sua moto quando è stato raggiunto dai sicari che gli hanno sparato diversi colpi di pistola. Il ragazzo è morto sul colpo ed il corpo è stato trovato poco distante dalla sua motociceltta. Ad Acerra invece sabato è stato ucciso Adalberto Caruso di 57 anni, pregiudicato noto alle forze dell’ordine. L’uomo, stando a quanto è stato ricostruito dagli inquirenti, si trovava su una panchina di fronte a un grande crocifisso di metallo e a un quadro raffigurante la Madonna quando qualcuno da dietro gli ha sparato un colpo di pistola alla testa. . Ricoverato nella clinica “Villa dei Fiori” è morto poco tempo dopo a causa delle ferite riportate.

 

Proprio il cardinale Crescenzio Sepe in occasione del miracolo di San Gennaro nella giornata di ieri 19 settembre, aveva lanciato un appello accorato: “Basta sangue per le nostre strade i e in tante case; basta violenza; basta dolore e lutto“.

Loading...
Loading...