Loading...

Medici sbagliano diagnosi: la madre trova la cura per il figlio

0
446
Ospedale
Loading...
Loading...

Ospedale

Avevano diagnosticato la schizofrenia a un ragazzino di 12 anni. Ma Loretta Falcone, la madre del ragazzo, cittadina americana da vent’anni residente in Italia non si è arresa a questa diagnosi. Grazie al suo passato di ricercatrice, ha scoperto che in realtà il figlio era affetto dalla rara sindome chiamata Pandas. I sintomi di cui soffriva il ragazzo ricoverato da 17 giorni all’ospedale psichiatrico San Gerardo di Monza, angoscia e disturbi ossessivo-compulsivi, quali ad esempio la mania di lavarsi continuamente le mani, erano in realtà da attribuire ai “Disturbi Neuropsichiatrici Infantili Autoimmuni Associati a Infezioni da Streptococco“. In pratica per scoprire che alla base dei sintomi manifestati dal ragazzo vi era un batterio, sarebbe bastato un tampone faringeo. Tuttavia per i medici dell’ospedale non risultava credibile che un semplice batterio potesse provocare tutti questi danni e quindi si sono rifiutati di fargli questo esame del costo di 9 euro.

 

Trattandosi di una infezione provocata da un batterio per guarirne è bastato l’uso di un antibiotoco. Al mondo esistono 150 ceppi diversi di questo Steptococco ma solo 50 sono in grado di scatenare la sindrome di cui ha sofferto il ragazzo.

Loading...
Loading...