Loading...

Cronaca, il caso: autista bus pestato a sangue

0
411
Ambulanza
Loading...
Loading...

Ambulanza

A Roma nella zona de La Rustica nella gioranta di ieri si è consumato un episodio di (ordinaria?) inciviltà. Giovanni Ardovini, autista di Roma-Tpl, ha trovato un’auto parcheggiata in doppia fila che non gli consentiva il passaggio. Stando a quanto si apprende, il proprietario del veicolo dopo aver spostato l’auto ha avuto una reazione agressiva nei confronti del conducente del bus: in pratica con un pugno ha spaccato il vetro del bus, il conducente che è rimasto ferito, terrorizzato ha chiamato la centrale operativa, le forze dell’ordine e l’ambulanza. Quando è sceso dal mezzo per farsi medicare, è stato aggredito da dietro da un numero imprecisato di persone, amiche dell’automobolista, che l’hanno riempito di botte prendendolo a calci e pugni. Il conducente del bus è stato quindi ricoverato in opspedale per una infrazione alle spalle e numerose tumefazioni al volto. Deciderà soltanto nelle ultime ore se sporgere denuncia o meno. Intanto ad Ardovini è stata espressa solidarietà da parte di Fabrizio Gheracapogruppo di Fdi-An e dall’assessore ai trasporti di Roma Capitale Stefano Esposito:”Esprimo piena e totale solidarietà all’autista che è stato barbaramente aggredito nella giornata di ieri, mentre prestava servizio su una vettura  L’augurio è che i vigliacchi che lo hanno selvaggiamente picchiato siano assicurati presto alla giustizia.

 

Certi episodi non possono più essere tollerati, per quanto mi riguarda assumo personalmente l’impegno di attivarmi nelle sedi preposte per fare in modo che venga rafforzata la sicurezza sugli autobus, sia degli autisti che degli utenti, al fine di scongiurare il ripetersi di eventi spregevoli come quello che ha visto coinvolto l’autista di Roma Tpl“.

Loading...
Loading...