Loading...

A processo l’uomo che seviziava e fotografava i gattini

0
Loading...
Loading...

Gatto

Un 40enne di Trescorie Balneario, stando a quanto è  stato ricostruito, seviziava i gatti che gli venivano affidati per poi inviarne gli scatti macabri ai proprietari, di cui si era conquistato la fiducia. L’uomo utilizzava la rete internet per rispondere agli annunci. Facendosi passare per grande amante degli animali, in particolare dei gatti, carpiva quindi la fiducia dei proprieatri convinti di affidare i loro gattini a una persona che se ne sarebbe presa amorevolmente cura. Purtroppo invece dietro questa rispettabile facciata di credibilità si nascondeva probabilmente un sadico che non si faceva alcun problema a infierire sulle povere bestiole mandandone poi le foto, che li ritraevano agonizzanti, via whats’app ai proprietari. L’uomo denunciato per maltrattamento e uccisione di animali è stato rinviato a processo che si terrà a partire dall’11 novembe prossimo al tribunale di Bergamo.

 

L’Enpa, l’ente nazionale animali ha chiesto di costituirsi parte civile: “Qui si va ben oltre l’intolleranza o la rabbia verso gli animali c’è un vero e proprio disegno preparato in maniera conscia, per questo ci opporremmo a qualsiasi ipotesi di infermità mentale“.

Loading...
Loading...