Loading...

Neonato muore dopo parto: aperta un’inchiesta dalla Procura

0
366
Ospedale
Loading...
Loading...

Ospedale

Al policlinico Le Scotte di Siena il febbraio scorso una quarantenne grossetana è diventata madre per la terza volta. Si è trattato però di un parto prematuro ed il bimbo nato è vissuto per soltanto ventiquattrore. La donna era da poco al settimo mese di gravidanza, ma non è stato possibile rinviare il parto. La gravidanza è parsa problematica fin dall’inizio per cui la donna è stata seguita dai medici con particolare attenzione o almeno così avrebbe dovuto essere. I genitori hanno presentato un’esposto alla procura di Grosseto che ha aperto un’inchiesta per ricostruire quanto accaduto nei mesi precdenti la morte del piccolo. Ci si chiede se il bambino non ce l’ha fatta a sopravvivere a causa di un quadro clinico particolare che ne ha compromesso la sopravvivenza magari per una patologia pregressa della madre non curata adeguatamente che è stata trasmessa al feto, oppure se vi sia stata una negligenza da parte dei sanitari che non avrebbero apprestato tute le cure necessarie ala madre.

 

A finire nel registro degli indagati sono due medici, uno di Grosseto l’altro di Siena, L’ipotesi di accusa nei loro confronti è di omicidio colposo.

Loading...
Loading...