Loading...

Salute, tumore prostata: molti uomini ne ignorano i sintomi

0
511
Tumore prostata
Loading...
Loading...

Tumore prostata

Stando a una ricerca internazionale sul tumore della prostata (International Prostate Cancer Symptoms Survey) che ha preso in esame un campione di più di 1200 persone, presentato nel corso dell’European Cancer Congress, la maggior parte dei pazienti tende a trascurare i sintomi riconducibili a questo tumore. In effetti il cancro della prostata se tende ad essere asintomatico negli stadi iniziali, la presenza invece di sintomi quali il dolore grave o inspiegabile, difficoltà nel camminare, o anche nel salire le scale o nel prendere sonno o perdita del controllo urinario, ne connotano invece la progressione. Stando a quanto emerge dalle statistiche risulta che quasi la metà degli uomini (il 47%) ignora i sintomi del tumore alla prostata quando è in stato avanzato e almeno tre pazienti su cinque non sarebbero in grado di riconoscere che il dolore di cui soffrono proviene proprio da questa patologia. Inoltre la ricerca ha messo in evidenza anche aspetti psicologici correlati a questa patologia: ad esempio il 57% delle persone colpite dal cancro alla prostata pensa di dover convivere con il dolore che provoca mentre per il 34% parlarne con qualcuno li farebbe sentire più vulnerabili e quindi più deboli.

 

Insomma alla base di questa reticenza nel parlarne col proprio medico curante vi sarebbero anche motivi di ordine culturale. Ad esempio in Europa e in Asia il 36% degli uomini dichiara di non sentirsi a proprio agio nel parlare di questi problemi, percentuale che scende al 12% negli Stati Uniti.

Loading...
Loading...
SHARE
Previous articleSalute: cos’è la sindrome da crepacuore?
Next articleLe asportano utero e ovaie per errore: 66enne risarcita
Ideatore, fondatore e amministratore di News24web.it, un sito informativo che si propone l'obiettivo ambizioso di raccontare la contemporaneità. Il progetto vede la luce nell'aprile del 2014. Dottore in giurisprudenza, appassionato bibliofilo, cultore delle belle lettere. Vincitore di concorsi in ambito letterario, i suoi testi sono stati pubblicati in numerose riviste e antologie.