Loading...

Palermo cronaca: impiegato ruba telefonino al bar

0
457
Carabinieri
Loading...
Loading...

Carabinieri

Un impiegato pubblico di 49 anni era in un Caffè di corso Calatafimi quando ha notato un cellulare lasciato incustodito sul divanetto del locale. L’uomo non ha esitato ad appropriarsene. Il dipendente pubblico che era assieme a due conoscenti, ha notato come un cliente nello spostarsi in un altro tavolo pochi metri più in là, non si sia accorto di aver lascito il cellulare incustodito sul divanetto. All’impiegato però non è sfuggito nulla. Una volta che se ne è impossessato, è rimasto impassibile a consumare quanto aveva pordinato, poi si è allontanato col cellulare trafugato. A chiamare il 113 è stato il proprietario del cellulare. Le telecamere che lo hanno ripreso durante il furto, hanno consentito di risalire a lui.

 

I poliziotti nonostante l’uomo fosse incesurato e quindi non risultasse negli schedari, sono riusciti a identificarlo.  L’impiegato una volta in commissariato ha ammesso il furto e ha raccontato di aver già venduto il cellulare al mercato nero.

Loading...
Loading...