Loading...

Salute, anziani più colpiti dai tumori: tutto quello che c’è da sapere

0
412
Tumori
Loading...
Loading...

Tumori anziani

La fondazione ‘Insieme contro il cancro’ ha presentato al Senato ‘La lotta al cancro non ha eta” una campagna di sensibilizzazione e di informazione per prevenire i tumori nelle persone anziane. Tra i testimonial della campagna pubblicitaria c’è anche Renzo Arbore che ha ricordato quando si ammalò di cancro suo padre. La fondazione sottolinea che stando ai dati le patologie tumorali colpiscono in maggiore misura gli ultrasettantenni.(pari al 50% del totale dei tumori). Tra gli uomini la prostata e’ al primo posto (20%), seguita dal polmone (17%), dai tumori del colon-retto (14%), della vescica (12%) e dello stomaco (5%). Per le donne invece il tumore piu’ diagnosticato risulta essere quello alla mammella (21%), seguito dal colon-retto (17%), dal polmone (7%), dallo stomaco (6%) e dal pancreas (6%). La probabilita’ di sviluppare un tumore in eta’ avanzata dipoende molto dal fattore età: fra i 50 e i 70 anni un uomo ogni 5 e una donna ogni 7 ricevono una diagnosi oncologica. Inoltre con l’avanzare del’età diventa più difficile l’accesso alle cure: solo due pazienti ultra 70enni su 190 accede ai trattamenti oncologici migliori e più innovativi e a meno della metà vengono dati consigli sull’adottare stili di vita corretti. Spesso la diagnosi viene fatta quando il tumore è già in uno stato avanzato per cui le possibilità di guarigione si riducono rispetto agli adulti di mezza età (55-69). D’altronde stando ai dati presentati al Senato dall’Associazione italiana di Oncologia Medica (Aiom) nel corso del convegno sullo “Stato dell’oncologia in Italia” nell’aprile scorso emergono dati positivi soprattutto per quanto riguarda la possibilità di guarigione dal cancro.

 

Oggi il 57% degli uomini e il 63% delle donne riescono a sconfiggerlo. L’Italia, statistiche alla mano, si colloca quindi tra i i paesi in Europa che presentano un maggior tasso di guarigione.

Loading...
Loading...