Loading...

Salute: una trasfusione di sangue per ringiovanire

0
Loading...
Loading...

Anziani

Una trasfusione di sangue per ringiovanire? In base a una ricerca statunitense pubblicata sulla rivista Science, è stato dimostrato che una trasfusione di sangue non soltanto aiuta a  ritardare l’invecchiamento ma potrebbe anche curare il morbo di Alzheimer. I ricercatori hanno ottenuto questi risultati iniettando il sangue di giovani topolini in topi adulti. In tal modo sono riusciti a ritardare la progressione del processo di invecchiamento. In particolare il ringiovanimento ha riguardato le cartilagini, i muscoli, il cervello dei topi avanti con l’età che sono stati resi più agili fisicamente e miglioramenti si sono ottenuti anche nell’appprendimento e nella memoria. L’effetto di ringiovanimento, stando a questo studio congiunto svolto dalla Stanford University, dalla University of California e dell’Harward Stem Cell Institute, si deve a delle proteine in grado di contrastare l’invecchiamento del muscolo cardiaco. Nonostante i risultati più che incoraggianti ottenuti nella sperimentazione sui topi, bisognerà attendere ancora molti anni per verificare se tali effetti positivi sulla salute si possano ottenere anche sull’uomo. Lo studio apre un nuovo filone della ricerca medica per contrastare la senescenza.
Loading...
Loading...