Loading...

Boschi in difesa della Bindi dopo le frasi di De Luca

0
433
Boschi Riforme
Loading...
Loading...

Boschi Riforme

Ospite a 8 e mezzo Vincenzo De Luca attuale presidente della Regione Campania si è lasciato andare a una frase poco felice nei confronti di Rosy Bindi che ha definito impresentabile in tutti i sensi. L’ex sindaco di Salerno ha il dente avvelenato con la Bindi perché nella scorsa camapgna elettorale prese una posizione molto netta nei confronti degli impresentabili del pd ma non solo. Nella lista dei 16 nomi il presidente della commissione antimafia aveva incluso anche il suo. Ad esprimere solidarietà alla Bindi ed intervenire in sua difesa è stato la ministra per le riforme costituzionali Maria Elena Boschi che così si è espressa: “Stimo De Luca e lo considero un governatore molto capace. Ma le frasi su Rosy Bindi sono inaccettabili. Mi auguro che arrivino le sue scuse”. Solidarietà e vicinanza alla Bindi è sta espressa anche dal vicesegretario del Pd Guerini  e da Ernesto Carbone. Simona Bonafè, eurodeputata pd così ha commentato la vicenda: “Insultare Rosi Bindi non è il modo di sostenere le proprie idee. Vincenzo De Luca ha sbagliato perché il dibattito politico può essere anche aspro, ma non può mai scadere nell’attacco personale. A Rosy Bindi la mia piena solidarietà e vicinanza“. Gli fa eco anche Sandra Zampa, vicepresidente del Partito Democartico, secondo cui le parole pronunciate da De Luca sono: “offensive e gravi. Ed è tanto più grave e preoccupante che sia stata denigrata la presidente della Commissione Antimafia, che svolge un lavoro difficile e importante, da un presidente di Regione che dovrebbe conoscere il rispetto dovuto nei confronti delle istituzioni e dei loro rappresentanti”.

 

Insomma l’ex sindaco di Salerno è scivolato sulla classica buccia di banana. D’altronde almeno in Italia è prassi   delegittimare l’avversario politico attaccandolo sul personale.

Loading...
Loading...