Loading...

Salute, gli italiani cercano cure sul web ma non tutto è oro quello che luccica

0
Loading...
Loading...

Medici Sciopero

Il web è diventato un vero e proprio oracolo per gli internauti moderni. Internet è il luogo dove prenotare viaggi, alberghi, ristoranti e addirittura conoscere cure e sintomi di determinate patologie. E’ quanto emerso da una riunione tra studiosi dell’Università La Sapienza di Roma, l’Istituto Superiore della Sanità e l’Aifa. In seguito ad uno studio, che ha coinvolto 2.066 individui, uno su due ha ammesso di consultare il web per avere maggiori approfondimenti su determinate malattie e patologie, anche se fortunatamente il medico resta il punto di riferimento principale. E’ stato calcolato che il 63% dei cittadini consultano prima Internet, dopodiché si recano dal medico per confermare le informazioni apprese. Tuttavia c’è il rischio di una grossa disinformazione o informazione sbagliata. Una cura che va bene per un sito non è assolutamente valida per un altro sito, così come alcuni siti consigliano determinati rimedi ed altri li sconsigliano.

 

I blog ed i forum vengono invece utilizzati da un volontario su 4, ma anche qui le informazioni non sempre sono uniformi. Cosa fare? Innanzitutto consultare un medico laddove si è in presenza di malattie gravi o comunque piuttosto delicate. Se invece si tratta di semplici malattie come influenze e raffreddori, si possono raccogliere i suggerimenti purché di tipo omeopatico. E’ bene consultare sempre il medico prima di assumere farmaci o medicine e non affidarsi ciecamente al web.

Loading...
Loading...