Loading...

Calamaro gigante avvistato in un porto giapponese

0
Loading...
Loading...

Calamaro Gigante

Una vera e propria creatura degli abissi marini è emersa dalle acque del porto di Toyama, sulle coste vicino Tokyo. Il calamaro dalle dimensioni gigantesche in particolare è apparso a circa 300 chilometri a nord-ovest di Tokyo. Inutile descrivere la sorpresa da parte di alcuni pescatori che si sono trovati al cospetto di questa creatura regina degli abissi marini, dal colore rosso vivo, della lunghezza di ben 4 metri. A quanto pare il calamaro gigante deve essersi acclimatato bene nelle acque antistanti al porto perchè per riportarlo al largo è stato necessario l’intervento di un esperto sommozzatore, tale Akinobu Kimura. Il subaqueo giapponese con non poche difficoltà è riuscito ad indirizzare il gigantesco animale al largo ma l’impresa non si è rivelata affatto semplice in quanto il cefalopode sembrava incuriosito dal subaqueo o forse deve averlo scambiato per una preda a buon mercato in quanto lo ha cinto al braccio con uno dei suoi innumerevoli tentacoli. Così ha raccontato il subacqueo. “Le sue ventose erano cosi’ potenti che mi hanno fatto male. Io stavo cercando di farlo scappare, e lui al contrario mi si avvolgeva intorno al corpo e si avvinghiava al braccio“. Per fortuna alla fine il mollusco ha preso il largo. Da qualche anno tuttavia capita sempre più spesso che questi calamari giganti abbandonino momentaneamente gli abissi marini in cui vivono per risalire dai 900 metri di profondità verso la superficie.

 

Diverse le ipotesi messe in campo dagli studiosi che spaziano adll’inquinamento acustico al surriscaldamento marino oppure dallo scarseggiare delle prede di cui abitualmente si nutre.

Loading...
Loading...