Loading...

Cenone di Capodanno, dubbio amletico: cotechino o zampone?

0
451
Cotechino
Loading...
Loading...

Cotechino

Per l’augurio di un anno fortunato appena dopo la mezzanotte di San Silvestro di ogni anno non può mancare a scelta il cotechino o lo zampone servito e accompagnato dalle lenticchie. In realtà tra l’uno e l’altro non corre una differenza sostanziale in quanto entrambi sono degli insaccati di carne suina. Anche la preparazione è molto simile: entrambi vanno consumati previa cottura di almeno due ore. In realtà la vera e propria differenza si riscontra nell’involucro, ovvero nel contenitore: il cotechino è un insaccato avvolto nel budello di maiale, per lo zampone come suggerisce il nome, viene utilizzata la zampa anteriore del maiale. Normalmente l’impasto è a base per il 60% di carni magre fresche, il 20% di cotenna tenera, e il 20% di gola, guanciale e pancetta. In ogni caso entrambi gli insaccati contengono molte calorie: 342 per 100 grammi per quanto riguarda il cotechino, 350 per ogni 100 grammi per lo zampone. Differenze possono esservi poi a seconda che siano prodotti artigianali o prodotti precotti acquistati al supermercato, ovviamente i primi hanno maggiore garanzia di genuinità. In entrambi i casi è bene non eccedere per non ritrovarsi con qualche chilo di troppo dopo le feste.

 

Un ruolo importante hanno le lenticchie che accompagnano questi insaccati in quanto si tratta di legumi ricchi di carboidrati, fibra, proteine, ferro, zinco e rame, tutti nutrienti fondamentali per il corretto funzionamento del nostro organismo. Voi cosa preferite per il cenone di Capodanno: il cotechino o lo zampone?

Loading...
Loading...