Loading...

Cannabis, utile nel ridurre gli attacchi di emicrania

0
582
Cannabis
Loading...
Loading...

Cannabis

Stando a una ricerca condotta dall’Università del Colorado la cannabis avrebbe un effetto terapeutico nella cura dell’emicrania. I volontari a cui è stata diagnosticata l’emicrania sono stati trattati con diversi tipi di marijuana tra gennaio 2010 e settembre 2014. In pratica sono state 121 le persone sofferenti di mal di testa trattate con la cannabis: 103 hanno ottenuto una diminuzione degli episodi mensili che sono passati da una media di 10,4 a 4,6. Tuttavia 15 volontari non hanno ottenuto alcun effetto e in 3 sono aumentati gli attacchi. Per i ricercatori l’inalazione sembrerebbe avere due effetti: ovvero riuscirebbe nel trattamento delle emicranie acute, mentre quella edibile sarebbe in grado di prevenire il mal di testa. Ancora non si conoscono i meccanismi bio-chimici grazie a cui la marijuana riesce ad attenuare gli effetti del mal di testa, tuttavia i ricercatori affermano di aver trovato recettori dei cannabinoidi, che hanno proprietà antidolorifiche e antinfiammatorie, in tutto il corpo, compreso cervello, tessuti connettivi e sistema immunitario. Inoltre stando ai ricercatori, i cannabinoidi potrebbero anche avere un effetto importante su neurotrasmettitori quali serotonina e dopamina.

 

Per i ricercatori saranno necessari altri studi per approfondire il ruolo esatto dei cannabinoidi, tuttavia non potranno essere condotti negli Usa a causa delle leggi federali anti-droga. Lo studio è stato pubblicato su Pharmacotherapy.

Loading...
Loading...