Loading...

Dottor Canavero, primo trapianto di testa su una scimmia: sull’uomo nel 2017

0
591
Canavero Trapianto di Testa
Loading...
Loading...

Canavero Trapianto di Testa

Sergio Canavero è un neurochirurgo italiano che ha in progetto di eseguire il primo trapianto di testa sull’uomo. Intanto a detta del medico avrebbe effettuato questo tipo di trapianto che sarebbe tecnicamente riuscito su una scimmia. Il medico italiano, coadiuvato da una équipe di ricercatori della Università di Harbin, in Cina, ha unito i vasi sanguigni di collo e testa ma non la spina dorsale. La scimmia è deceduta 22 ore dopo, per Canavero comunque il risultato è da accogliere in senso positivo in vista del suo progetto di eseguire un’operazione analoga sull’uomo. Per il neurochirurgo per effettuare un intervento simile sull’uomo bisognerà attendere ancora 2 anni. In lista c’è già un candidato: il russo Valery Spiridonov che è affetto da una rara malattia genetica, l’atrofia muscolare spinale, che vede nell’intervento sebbene rischioso, controverso e pieno di incognite, la sua unica chance di sopravvivenza. Di certo però quando sarà se mai sarà, il trapianto non potrà essere effettuato in Cina per ragioni etiche e biologiche.  Venendo a qualche dettaglio sul trapianto di testa l’intervento dovrebbe durare circa 36 ore, costerà oltre 10 milioni di dollari e dovrebbe svolgersi nella clinica universitaria della città cinese di Harbin con circa 150 medici a coadiuvarlo. Inoltre bisognerebbe mettere a punto apparecchiature specialistiche.

 

Il paziente russo sarà tenuto in coma per oltre un mese per evitare che testa e corpo si rigettino a vicenda. La comunità scientifica ha già espresso a più riprese tutte le sue perplessità e critiche in merito alla realizzabilità di questa operazione.

Loading...
Loading...