Loading...

Cronaca: madre veglia il cadavere del figlio morto da giorni

0
Loading...
Loading...

Come potrebbe una madre rassegnarsi alla perdita del proprio figlio pur Carabinieri

se messa davanti alla sua evidenza più elementare? Si sa che il cuore ha delle ragioni che la ragone non conosce, come scriveva Pascal in un suo celebre aforisma.

A Seregno, in provincia di Monza, una donna ha vegliato per giorni il cadavere del figlio accasciato nel salotto. Stando a quanto è stato fin qui possibile ricostruire pare che l’uomo 52enne vivesse insieme con la madre malata di 73 anni.

L’ipotesi del suicidio non sembra essere al vaglio degli inquirenti, in quanto stando ai primi accertamenti l’uomo sarebbe per cause naturali, anche se solo l’autopsia potrà fare chiarezza definitivasul decesso dell’uomo.

Quando i carabinieri, allertati dai familiari che da giorni non riuscivano a mettersi in contatto col 52enne, sono entrati nell’appartamento, hanno trovato la madre sdraiata al fianco del cadavere del figlio in avanzato stato di decomposizione.

L’anziana è stata trasportata all’ospedale di Desio per degli accertamenti, per verificare se il peggioramento del suo stato di salute possa essere riconducibile all’ingestione di sostanze nocive o per una intossicazione o forse solamente perché per una madre perdere il proprio figlio è un dispiacere troppo grande a cui è difficile sopravvivere.

Loading...
Loading...