Loading...

Emicrania, la cura passa per un vaccino “miracoloso”

0
578
Emicrania aura
Loading...
Loading...

Emicrania aura

L’emicrania cronica è uno dei mali del nuovo secolo di cui soffrono molti italiani. E’ una condizione stressante, che può portare chi ne soffre a starsene a letto anche giorni interi, perdendo ore preziose di lavoro e di studio. La medicina italiana si conferma ancora una volta all’avanguardia nel campo della sperimentazione. Alcuni ricercatori del San Raffaele di Milano infatti hanno individuato in laboratorio un vaccino, una sorta di anticorpo intelligente, capace di bloccare la CGRP (Calcitonin gene related peptide), cioè una sostanza fisiologica che causa il mal di testa se si presenta in dosi eccessive. Il vaccino viene introdotto sotto pelle ai pazienti a cadenza mensile per qualche mese, ed al momento non sono stati riscontri rigetti o effetti collaterali. Questa cura al momento è disponibile solo per chi soffre di emicrania cronica, cioè quei mal di testa che si presentano per almeno 15 giorni continuativi nell’arco di un mese. Tuttavia i ricercatori stanno studiando dei trattamenti adatti anche per chi soffre di emicrania episodica.

 

Piero Barbanti, responsabile del Centro per la diagnosi e terapia delle cefalee e del dolore dell’Irccs San Raffaele Pisana di Roma, spiega: “I risultati sperimentali pubblicati finora sono molto promettenti e indicano una riduzione degli attacchi superiore al 62% dopo 3 mesi e un’alta percentuale di responder (74%)”. Il vaccino tuttavia non è una pozione miracolosa. Può poco o nulla contro ansia, stress e depressione, ma sicuramente può migliorare la vita di molte persone che soffrono di emicrania.

Loading...
Loading...